Quando togliere il ciuccio

Il momento migliore per togliere il ciuccio al vostro bambino è verso i tre anni, quando sono spuntati tutti i denti e la bocca ha bisogno di svilupparsi correttamente.

Per alcuni bambini non è facile disabituarsi a questo caro compagno e per farlo i genitori devono armarsi di tanta pazienza.

È importante ricordare che, durante la giornata, intercorrono varie attività che possono distrarre il bambino e quindi gli è facile rinunciare al ciuccio, mentre alla sera il passaggio sarà più difficile e, per qualche tempo, sarebbe meglio non modificare questa abitudine.

Passato qualche mese potrete introdurre un nuovo rito della buona notte che aiuti il bimbo ad addormentarsi senza ciuccio come, ad esempio, una storia speciale da raccontare prima di addormentarsi o un ritornello da cantare assieme, risulterà una bella coccola e presto il ciuccio sarà dimenticato.