Giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, a cui aderirono oltre 190 paesi.

Perché abbiamo ancora bisogno della Giornata Mondiale dei diritti dei bambini?

Nonostante vi sia un generale consenso sull’importanza dei diritti dei più piccoli ancora oggi molti bambini e adolescenti, anche nel nostro Paese, sono vittime di violenze o abusi, discriminati, emarginati o vivono in condizioni di grave trascuratezza.

L’iniziativa di quest’anno 

“Go Blue”, un mondo dipinto di blu per celebrare la Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

La co-protagonista della serie tv “Stranger Things” Millie Bobby Brown, gli attori e Goodwill Ambassador dell’UNICEF Orlando Bloom Liam Neeson, la youtuber canadese Lilly Singh e la popstar inglese Dua Lipa, insieme agli artisti americani del Blue Man Group e a un gruppo di bambini sono i protagonisti del nuovo video “Go Blue” lanciato dall’UNICEF per celebrare questa importante giornata.

Coordinati dalla 14enne star – che per l’occasione ha mutato il proprio nome in Millie Bobby “Blue” – una improbabile squadra composta dalle star e da alcuni giovanissimi aiutanti si adopera e invita tutti i sostenitori dell’UNICEF a unirsi nell’iniziativa di indossare o di rendere blu tutto ciò che li circonda, a simbolico supporto dei diritti dei bambini.

La Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza (World Children’s Day) è una giornata di sensibilizzazione e per la raccolta di donazioni, vitali per quei milioni di bambini che non vanno a scuola, non ricevono protezione e sono costretti ad abbandonare le proprie case.

L’UNICEF invita il pubblico a firmare online la petizione globale per chiedere ai leader mondiali di impegnarsi a dare piena attuazione ai diritti di ogni bambino, ora e per le generazioni future e di aderire all’iniziativa “Go Blue for every child” facendo o indossando qualcosa di blu il 20 novembre.

Noi ci vestiremo di blu e abbiamo una grande sorpresa in serbo per voi e i vostri bambini. Una prima visita gratuita per chi chiamerà in studio nella giornata di domani.  😉